DOMANDE FREQUENTI

Dal momento che il Quantum Domus lavora sui campi magnetici quali disturbi può arrecare alla salute? E’ pericoloso dormirci vicino?

E’ assolutamente vero il contrario e cioè che il Quantum Domus equilibra, armonizzandole, tutte le frequenze magnetiche, come la rete di Hartman, la rete di Curry, falde idrogeologiche sotterranee, tensioni di falde geologiche sotterranee dovute a spostamenti magmatici e anche tutte le frequenze elettromagnetiche emanate dagli elettrodomestici (forno a microonde, asciugacapelli, lavatrice e cordless sono tutti forti emettitori di campi elettromagnetici), dai computer, dai telefonini e dalle antenne emittenti che si trovano nelle vicinanze. Ovviamente non le fa sparire (altrimenti non funzionerebbero più i telefonini ecc) ma le armonizza, impedendone la nocività all’uomo, agli animali e alle piante. Avrà sicuramente notato infatti che le piante, da quando ha installato il Quantum Domus, crescono meglio, sono più rigogliose e meno aggredite dai parassiti. Molti clienti notano che il loro sonno è più profondo e ristoratore anche se breve.


Dal momento che il Quantum Hospitality ha un raggio di azione in tutte le direzioni, vuol dire che funziona anche in verticale?

Si, opera in tutte le direzioni e protegge quindi anche i piani superiori e inferiori dell’edificio.


Ho notato che l’acqua del vecchio impianto di riscaldamento, spillata dai termosifoni, è cambiata nel giro di poche ore e da grigio marrone è diventata incolore e cristallina; dove sono finite le impurità? Hanno intasato i filtri dell’impianto e della caldaia?

No, assolutamente no, è successo che le particelle metalliche in parte ossidate (per questo la colorazione dell’acqua prima dell’installazione del Quantum era grigio scuro marrone) si sono riattaccate, a livello di ioni, alla sezione del ferro da dove si erano staccate. I filtri del suo impianto non solo non si sono intasati ma si sono ripuliti da calcare e parti metalliche. Il suo impianto è ringiovanito migliorando anche le prestazioni. Altrettanto vale per il boiler sia elettrico sia a gas.


Ho un laboratorio di fornaio pasticceria, pensa che per la mia attività il Quantum Domus possa essere utile?

Certamente! L’acqua purificata ed energizzata produce alimenti migliori, più saporiti con minor uso di sale, oltre a mantenerli commestibili più a lungo.

L’innalzamento di energia dell’acqua riduce notevolmente le cariche batteriche, dandole maggiore serenità nel rispetto delle normative igieniche.

Se l’impianto dispone poi di vaporizzatori ambientali, normalmente soggetti a intasarsi con il calcare, ne avrà notevoli vantaggi perchè si libererà completamente dalle vecchie incrostazioni mantenendo la massima efficienza.


Ogni quanto tempo debbo sostituire le batterie del Quantum Domus? Per aprirlo devo rimuovere i sigilli di ceralacca?

Il Quantum Domus, come gli altri dispositivi Quantum, non va a batteria ma è alimentato solo dalle energie magnetiche presenti naturalmente su tutta la superficie terrestre, energie esistenti dalla nascita del pianeta e completamente gratuite. Non ha organi interni in movimento e quindi non ha parti usurabili. La garanzia di durata di funzionamento è di 5 anni ma in realtà la sua vita è indefinita.

La prego quindi di non rimuovere i sigilli di ceralacca perché perderebbe la garanzia sul prodotto. Il vantaggio di questo prodotto è che funziona anche dove non è presente la corrente elettrica, quanto meno in modo continuativo come per esempio nelle seconde case al mare o in montagna.


Per avere i cambiamenti nell’acqua devo posizionare il Quantum Domus 20 vicino al contatore dell’acqua?

No, il Quantum Domus 20 opera in una sfera volumetrica con un diametro di ben 40 metri, quindi è meglio installarlo sempre in una posizione che sia il più possibile baricentrica alla casa. In questo modo, oltre a migliorare la qualità dell’acqua potrete godere anche del miglioramento della qualità dell’aria e dell’ambiente, attraverso la ionizzazione negativa e dell’armonizzazione di tutte le radiazioni magnetiche ed elettromagnetiche.


Se è vero che con il Quantum Domus non ho più il problema del calcare questo dove va a finire? Svanisce nel nulla?

No non svanisce nel nulla ma viene solo trasformato in un’altra forma calcarea cristallina, l’Aragonite, che non si fissa come il calcare solito (che si chiama Calcite) alle superfici ma viene deposta sotto forma di polvere semitrasparente.

Ne ha la prova facendo bollire acqua “quantizzata” in un tegame. Quando tutta l’acqua sarà evaporata troverà tracce di polvere semitrasparente che non hanno aderito alle superfici e si rimuovono facilmente. Altrettando potrà trovare sulle superfici lucide di bagni e cucine, come piastrelle, cristalli, rubinetterie e sanitari. Con uno straccio asciutto può rimuovere agevolmente tutte le macchioline opache, se ci sono. Basta con i detergenti acidi che rovinano le superfici e le cromature dei rubinetti!

NEWSLETTER

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

img_newsletter_home2
Scroll to top